SETTIMANA SANTA: LA GIOIA “CROCIFISSA” OFFERTA A TUTTI

di | 14 Aprile 2019

La celebrazione di oggi introduce alla Settimana Santa. Perciò tutta la liturgia parla di gloria e di passione allo stesso tempo. La liturgia evidenzia infatti il paradosso del cristianesimo: Gesù è festeggiato come l’inviato da
Dio, ma subisce anche il rifiuto proprio di quelli a cui è inviato. Per amore Gesù si umilierà fino alla morte, ma con la sua risurrezione dai morti diventerà speranza per tutti. Il racconto della passione, che sta oggi al centro della Parola, è fatto – secondo il vangelo di Luca che intende evidenziare in particolare la sua innocenza – in modo che tutti possano riconoscerla e comprendere come attraverso l’evento della croce viene rivelata la misericordia divina. Durante la passione si compie per Luca il processo di autenticazione di Gesù, e si prepara il definitivo atto con cui Dio Padre riconosce il Figlio, risuscitandolo dai morti.